Il contenuto di questa pagina richiede una nuova versione di Adobe Flash Player.

Scarica Adobe Flash Player

 
 

barrel racing

regolamento

 

 
         
 

Il Barrel Racing nacque in America, da un gruppo di donne che, stanche di vedere i mariti impegnati nel rodeo, idearono il barrel racing, "corsa del barilotto", per passare il tempo e per divertirsi, come i loro uomini.
Non si hanno molto informazioni circa le date e gli esatti particolari dello sviluppo del gioco. Si crede che la prima competizione di barrel racing ebbe luogo in Texas, di conseguenza si suppone che sia nato in questa particolare zona degli Stati Uniti. Il concorrente dovrà correre verso il barile sulla sua destra, girargli intorno tenendolo sulla destra, completare il giro di circa 360°, dirigersi verso il secondo barile, girandogli attorno allo stesso modo e completare il percorso roteando attorno al terzo barile.

Questa specialità ha un percorso standard, chiamato pattern. I tre barili devono essere posti ai vertici di un triangolo isoscele a una distanza di sicurezza di almeno 6 metri dallo steccato (fence), cioè la recinzione. Se l'arena è abbastanza grande i barili che formano la base del triangolo, vengono posti, a 18,2 m della linea di partenza, distanti l'uno dall'altro 27,4 m, mentre il terzo barile sarà posto ad una distanza di 32 m. Il tempo parte quando il naso del cavallo raggiunge la linea di partenza e sarà fermato quando il naso del cavallo attraverserà la linea d'arrivo. È consentita la partenza con rincorsa. Il concorrente deve correre intorno ad ogni barile e completa il percorso correndo alla linea d'arrivo passando tra i primi due barili.

Il percorso può essere fatto anche tenendo la sinistra. Una penalità di 5 secondi è attribuita nel caso in cui il cavaliere perda il cappello o il caschetto o faccia cadere un barile. Il concorrente può toccare il barile durante la prova, anche per impedirne la caduta. Il giudici di gara, potranno squalificare un partecipante nel caso in cui ricorra eccessivamente all'uso del frustino.

 
         


Torrentismo con
GET Vallo di Diano
© 2012 Tutti i diritti riservati - Agriturismo Erbanito di Raffaella Marmo P. Iva 0386597 065 5